FORGOT YOUR DETAILS?

LINEE VITA TETTO

Cosa sono le linee vita per tetti?

Si tratta di sistemi anticaduta posti su coperture atte a rendere la sicurezza degli operatori completa e piena; per “operatori” si intendono ovviamente coloro che lavorano nei cantieri di svariate tipologie. Spesso, le linee vita per tetti sono utilizzate per la pedonabilità della copertura degli edifici: vengono installate per interventi di manutenzione e controllo coperture degli edifici.linee vita per tetto
Fratelli Giorgi propongono questo tipo di servizio dalla fase di progettazione fino a quella di installazione: La F.lli Giorgi ritiene di fondamentale importanza l’utilizzo di una linea vita tetto e di sistemi anticaduta all’avanguardia, per garantire ai propri clienti e dipendenti la massima tranquillità e sicurezza sul lavoro in quota. Nel pieno rispetto della normativa vigente (D.Lgs. 81/08) l’azienda si occupa della revisione delle attrezzature utilizzate per le linee vita tetto, che vengono catalogate e omologate in ogni loro componente per ottenere le certificazioni necessarie e renderle al 100% sicure.

 

In quali tipo di tetto vengono applicate le linee vita?

Non esiste una tipologia di tetto specifica.
In genere, si applicano per tutte le tipologie con pendenza.

 

Fotogallery

 

Quando è possibile installare una linea vita tetto o sistema anticaduta?

I casi sono tanti; possiamo enunciarne alcuni esemplari:

  • quando si rifà un tetto di un’abitazione o di un edificio.
  • nelle Regioni in cui è obbligatorio (vedi normativa qui sotto)
  • quando viene richiesto da un tecnico nella costruzione o revisione di un immobile.

 

Quando è obbligatorio installare le linee vita per tetti?

Non tutte le Regioni sono obbligate a installarle, in quanto la normativa è regionale. In pratica, il decreto è nazionale, ma non tutte le Regioni aderiscono. Alcuni esempi?

  • Toscana e Liguria hanno reso le linee vita obbligatorie: ragion per cui – in quelle specifiche Regioni, la normativa va applicata.
  • In Emilia Romagna è obbligatoria l’installazione di dispositivi permanenti di ancoraggio sulle coperture dal 31 Gennaio 2015

 

Quanti tipi di linee vita tetto esistono?

Esiste una classificazione delle linee vita:

  • linea vita di tipo A: sottoclassificata in A1 e A2, sono le linee vita di tipo permanente.
  • linea vita di tipo B: temporanea (fatte ad esempio durante e per l’esecuzione del cantiere).
  • linea vita di tipo C: anch’essa permanenti.

 

In che modo la linea vita viene fissata al tetto?

Una linea vita viene fissata con una tassellatura alle opere strutturali della copertura con gli stessi materiali di cui sono realizzate.

 

Normative sulle linee vita tetto e sistemi anticaduta

Ecco le principali norme a cui ci atteniamo in materia di linee vita:

  • DL 493-96
  • DL 494-96
  • DL 626-94
  • Dlgs 81 2008
  • Dlgs 81 2008/versione N°106 3 Agosto 2009

 

  • DPR 164-56
  • DPR 303-56
  • DPR 547-55
  • Normativa UNI EN 795 (estratto)
  • 341: DPI contro le cadute dall’alto: DISPOSITIVI DI DISCESA
  • 353-1/2: DPI contro le cadute dall’alto: DISPOSITIVI ANTICADUTA DI TIPO GUIDATO CON LINEA DI ANCORAGGIO
  • 354: DPI contro le cadute dall’alto: CORDINI
  • 355: DPI contro le cadute dall’alto: ASSORBITORI DI ENERGIA
  • 360: DPI contro le cadute dall’alto: DISPOSITIVI ANTICADUTA DI TIPO RETRATTILE
  • 361: DPI contro le cadute dall’alto: IMBRACATURE PER IL CORPO
  • 362: DPI contro le cadute dall’alto: CONNETTORI
  • 363: DPI contro le cadute dall’alto: SISTEMI DI ARRESTO CADUTA
  • 364: DPI contro le cadute dall’alto: METODI DI PROVA
  • 365: DPI contro le cadute dall’alto: REQUISITI GENERALI PER LE ISTRUZ. PER L’USO E LA MARCATURA
  • 11158: Sistemi di arresto caduta: guida per la selezione e l’uso
  • 795: Protezione contro le cadute dall’alto – Dispositivi di ancoraggio – requisiti e prove
  • ispesl linee guida DPI Anticaduta
  • ispesl linee guida ancoraggi
  • ispesl linee guida ponteggi
  • ispesl linee guida scale portatili
  • ispesl linee guida parapetti
  • Linee Guida Friuli Caduta
  • Bollettino Ufficiale Regione Toscana D.P.G.R. 23 Nov. 2005 N°62/R
  • Legge regionale 23 dicembre 2003
  • Linee guide ispel toscana
  • Bollettino Ufficiale Regione Emilia Romagna 02 Marzo 2009
  • Delibera dell’Assemblea Legislativa n. 149 del 17 dicembre 2013
  • Legge Regionale 15 febbraio 2010
  • CIRC 15-80
  • Circolare 4 SAN 2004
  • Delibera Integraz. Reg. Igiene Lecco
  • Delibera Regionale Bergamo
  • DGR 7-18344
  • DGR2004 18747 Lecco
  • Integrazione regolamento di igiene
  • Integrazione regolamento edilizio
  • LC prevenzione cadute
  • Legge Regionale 14 Luglio 2009
  • Decreto Presidente della provincia 25 febbraio 2008
  • DGR n2774 del 22 settembre 2009
  • Linee Guida Regione Veneto
  • Deliberazione giunta regionale n°1284 28 ottobre 2011

 

 

TOP