FORGOT YOUR DETAILS?

Tetto ventilato in legno: tre effetti benefici

Il consistente investimento monetario associato agli interventi di rifacimento del tetto porta spesso i proprietari di casa a posticipare nel tempo i lavori senza curarsi del fatto che da coperture datate e, in alcuni casi danneggiate dall’azione degli agenti atmosferici, possono scaturire situazioni spiacevoli e difficili da gestire.

Uno dei grandi vantaggi associati al tetto ventilato in legno è rappresentato dalla sua capacità di prevenire l’intrappolamento dell’aria nella parte superiore dell’abitazione evitando in questo modo la formazione dell’umidità nelle intercapedini e, di conseguenza, di muffe di vario tipo.

Il tetto ventilato in legno favorisce una continua circolazione dell’aria, un elemento benefico per la struttura: è proprio dal grande potere isolante che derivano i tre benefici di cui parleremo oggi.

Beneficio 1: evita la formazione dell’umidità e della condensa

Quali sono i benefici che la circolazione dell’aria può apportare all’abitazione?

Il primo importante beneficio legato alla realizzazione di un tetto in legno ventilato è rappresentato dalla possibilità di combattere ed evitare la formazione della condensa e dell’umidità, di quelle fastidiose goccioline che in breve tempo si trasformeranno in muffa rovinando le pareti della struttura.

Condensa, umidità e muffa non si limitano ad “attaccare” le pareti della struttura: può accadere, per esempio, che i mobili troppo attaccati ai muri dell’edificio si gonfino per via dell’umidità oppure che le porte d’ingresso subiscano deformazioni a causa di un cambio repentino di temperatura e o di concentrazione d’acqua presente nell’ambiente.

Come avrai capito l’umidità e la muffa sono i grandi nemici della tua abitazione, in quanto attaccano e danneggiano da diversi fronti l’edificio.

Evita la formazione dell’umidità: il primo enorme vantaggio dell’applicazione dei tetti in legno.

Per beneficiare della continua circolazione dell’aria è necessario che i pannelli vengano predisposti in maniera da ricreare un sistema di intercapedine che comprende DUE tipologie di copertura con pannelli tecnici: la copertura in legno e una lamiera.

La seconda copertura è rappresentata da una lamiera che impedisce agli insetti/volatili di annidarsi tra le intercapedini.

La parte sottostante è destinata al deposito dei materiali isolanti.

Beneficio2: addio muffe e problemi respiratori

Mai sentito nominare le muffe?

Le probabilità di formazione della muffa, come ti sarà certamente capitato di notare, crescono in modo esponenziale quando le stanze in questione sono particolarmente umide.

In generale la presenza di muffa non è un elemento positivo in quanto le spore attaccano ed indeboliscono la struttura dell’edificio rendendola fragile e, contemporaneamente, mettono in pericolo la salute delle persone che la abitano.

Noi esseri umani siamo molto suscettibili ai meccanismi nocivi che provengono dalle spore: la muffa, infatti, provoca allergie, rende affannoso e difficoltoso il respiro.

Congestioni e piccoli attacchi d’asma sono un primo campanello d’allarme legato alla presenza della muffa.

Organismi come muffa e funghi sono così potenti da disperdere nell’ambiente sostanze tossiche e pericolose che aggrediscono l’apparato respiratorio e quello gastrointestinale.

Respirare a lungo e continuamente aria malsana può provocare danni irreparabili sia alle fondamenta dell’abitazione sia a te.

Beneficio3: La tutela della sicurezza della famiglia

Un altro vantaggio associato all’installazione del tetto in legno ventilato riguarda la tutela della sicurezza della famiglia.

Uno degli elementi che non bisogna MAI trascurare riguarda la parte esterna del tetto, chiamata linea di gronda, e la sua capacità di resistere all’azione e alle conseguenze associate a condizioni climatiche straordinarie ed estreme.

Cosa accade ad un tetto che non è in grado di resistere al peso della neve che cade?

Sotto il peso della neve che si posa sulle tegole la struttura datata del tetto cede sprofondando all’interno dell’edificio.

Sono esposte a pericoli non solo le persone che vivono nell’edificio in questione ma anche coloro che si trovano a passare vicino alla struttura in quanto potrebbero verificarsi cedimenti del colmo, ovvero il bordo del tetto.

I tetti classici sprovvisti di un’adeguata ventilazione sono inoltre soggetti alla formazione di ghiaccio, a causa del ponte termico che si crea per la differenza tra la temperatura esterna e quella interna.

La caduta del ghiaccio può diventare davvero pericolosa sia per gli abitanti della casa che per i passanti.

Concludendo

Questi appena elencati sono solo alcuni dei vantaggi che il rifacimento di un tetto in legno ventilato porterebbe a tutta la struttura e ai suoi abitanti.

Come ben sappiamo la messa in opera di un tetto in legno ventilato risulta in alcuni casi particolarmente dispendiosa, per questo motivo ti consigliamo di richiedere un preventivo per il rifacimento del tetto prima di continuare a rimandare!

Fratelli Giorgi offre ai propri clienti altri importanti servizi fondamentali per la manutenzione di tetti e coperture, tra cui:

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO COMPILANDO IL FORM SOTTOSTANTE.

 

Utilizza il form per richiederci un preventivo

* campi obbligatori

Nome e cognome*

Telefono*

Email*

Area di interesse*

Messaggio

Ho letto e compreso l'informativa privacy e concedo il consenso al trattamento dei dati.

Accetto il trattamento dei dati*

Inserisci il codice* captcha

Tetto ventilato in legno: tre effetti benefici
TOP