FORGOT YOUR DETAILS?

Tetti in legno ventilati: l’unione tra materia e tecnologia

Il tetto in legno ventilato è l’unione tra la tecnologia (il tetto ventilato) e il materiale (il legno) grazie alla quale viene realizzato un prodotto con prestazioni all’avanguardia, ma con un aspetto e un’atmosfera  classica, perfetta per la casa in montagna o in campagna, ma molto richiesta anche per loft ed attici in città.

Per capire le potenzialità dei tetti in legno ventilati, è utile dividere tecnologia e materiale e trattarli singolarmente, per apprezzarne nel dettaglio i benefici.

 

Tetti in legno ventilati: “il tetto ventilato”

Il tetto ventilato nella sua accezione classica nasce come risposta ai problemi delle coperture tradizionali, cioè:

  • infiltrazioni di pioggia, vento e altri agenti atmosferici
  • umidità che danneggia i materiali e che rende insalubri gli ambienti

Il tetto ventilato limita, se non addirittura elimina, questi problemi, seppure alla vista si mostri come una normale copertura.

Grazie all’intercapedine che separa l’isolamento termico e il rivestimento di copertura, è possibile sfruttare la massa termica dell’elemento strutturale e contemporaneamente proteggerlo dall’esposizione agli sbalzi termici. L’intercapedine, per essere funzionale, deve avere un adeguato spessore (costante) in relazione alla superficie coperta.

 

Tetti in legno ventilati: “il legno”

Il legno è un materiale molto apprezzato nelle costruzioni, perché è:

  • resistente
  • leggero
  • isolante
  • durevole
  • piacevole
  • ecologico
  • economico

La resistenza alla flessibilità e la ridotta sensibilità termica, unita alla facilità di lavorazione rendono il legno molto adatto per la realizzazione di tetti. Inoltre, grazie alla sua leggerezza, viene spesso impiegato per costruzioni in zona sismica e in edifici antichi, in cui non potrebbero essere applicati carichi pesanti.  È un ottimo isolante termico e, nonostante quello che comunemente si potrebbe pensare, ha un buon comportamento in caso di incendio: non solo non è mai la causa prima di un incendio, ma grazie alle sue caratteristiche regge bene il carico e limita le spinte sui muri perimetrali evitando il rischio crollo.

 

Tetti  in legno ventilati: i vantaggi dell’unione

È chiaro, ora, come i tetti in legno ventilati siano tecnologie da incentivare e applicare, unendo i benefici del tetto in legno a quelli della ventilazione: il legno, con le sue proprietà, è il materiale ideale per accentuare i benefici del tetto ventilato.

Per sfruttare appieno le caratteristiche dei tetti in legno ventilati, la struttura deve essere progettata da professionisti del settore, per garantire:

  • stabilità
  • sicurezza
  • resistenza sismica
  • caratteristiche termoigrometriche

F.lli Giorgi segue passo passo il cliente nella progettazione e realizzazione dei tetti in legno ventilati. Con un’esperienza di oltre 15 anni e la realizzazione di circa 300 tetti in legno ventilato all’anno, F.lli Giorgi ha le competenze e l’esperienza necessarie per occuparsi di tutte le esigenze del cliente e trovare insieme la soluzione migliore.

 

Utilizza il form per richiederci un preventivo

* campi obbligatori

Nome e cognome*

Telefono*

Email*

Area di interesse*

Messaggio

Ho letto e compreso l'informativa privacy e concedo il consenso al trattamento dei dati.

Accetto il trattamento dei dati*

Inserisci il codice* captcha

Tetti in legno ventilati: l’unione tra materia e tecnologia
TOP